verso la primavera

foto_primavera_18.jpgArriva la primavera, anche se il campo è ancora duro e la sera è ” freschetto “. Assente il capitano per impegni lavorativi (ogni tre anni tocca pure a lui) e con Rinho intruppato nel traffico romano, i rossi si schierano con i residui 2 Iannilli, Mimmo e Marco portiere/difensore. I gialli con Gianfri, Sandro Pao, Francesco, il Cortese Michele e il reprobo Giulio, riammesso solo per mancanza di altri giocatori nella rosa del convocatore.

Malgrado l’inferiorità numerica, per un 1/4 d’ora i rossi reggono botta. Poi, rinforzati dall’arrivo di Rinho, vanno sotto 4 a 1, complice anche l’ennesimo infortunio di Mimmo, relegato in porta. Da bravo servitore della  patria il nostro rientra in campo e conduce i rossi alla clamorosa  rimonta. Un Francesco lontano parente di quello ammirato una settimana prima, ed un Gianfri confusionario nulla potevano allora contro le furie rosse, che chiudevano sul 7 a 5 una bella partita, condita con le notizie della grande impresa della vecchia signora.

A giovedì, e cominciamo a prepararci per la santa pasqua…..

verso la primaveraultima modifica: 2010-03-19T15:46:07+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “verso la primavera

  1. però si poteva spendere qualche parola in più per il mitico rinho che pur di garantire la perfetta parità in campo s’è catapultato da via dei frentani ar circolo in 35 minuti, e dopo l’entrata in campo ed il relativo assestamento dei rossi non c’è stata più partita, una parola ar francesco nun te lamentà quanno perdi de misura nessuno se lamenta quanno perdemo de grosso il che vor di secondo il tuo ragionamento che se la differenza ner risurtato è tanta roba le squadre so squilibrate ma anche fosse noi se gioca pe divertisse e pe sta insieme perchè semo sempre e solo i leoni der giovedì sera….. ao se quelli davanti seguitano a pareggia mesa che se divertimo un ber po ciao a tutti giovani leoni der giovedì sera

  2. ao primo visto che te vanti tanto de esse arrivato in 35 minuti ringrazia er fatto che so passato a pia il pallone a casa tua senno cor c… che giocavi!!!!e poi non me sto a lamenta del fatto de perde ma del fatto che se demo divertisse non poi mette quattro giocatori del tipo jacopo,er pupone,mimmo e frezza che in porta se la cava tanto quanto mimmo e te faccio nota che se levi uno de questi dal campo l’atri tre so tutti bravi mentre da startra parte non lo so se sta cosa se poteva di’.E poi me vieni tu a di che se stamo solo a diverti quanno sei er primo a rompe er cazzo dal primo a l’urtimo minuto,pe ogni piccola cazzata,io stimo il fatto che organizzi sempre e ti ringrazio ma davanti a ste affermazioni non ho altro da dire.. e poi guarda che pure io gioco per stare tutti insieme.

Lascia un commento